Come Assemblare un PC - I Componenti


Assemblare un PC risulta la migliore scelta sia da un punto di vista economico e della scelta delle componenti.  Queste configurazioni, che andrai a sceglierti, potranno essere aggiornate manualmente in futuro, senza restrizioni e vincoli, in poche parole avrai un PC sempre a portata di mano, quindi aggiornabile e saprai sempre la qualità delle componenti che si andranno ad assemblare. Partiamo quindi dalle basi, in basso troverai ogni singola parte che poi andrà a formare il computer vero e proprio, iniziamo:

In base alla fascia di prezzo che abbiamo a disposizione possiamo crearci un PC da:

  • Ufficio, standard
  • Da gioco
  • Editing o da Lavoro - Workstation

Prima di procedere, accertarsi che le componenti siano compatibili tra di loro.


Scheda Madre


La Scheda Madre, è alla base di tutto, infatti, è grazie a lei che il PC prende in parte forma. Il mio consiglio è sempre rivolto ad un acquisto sicuro ed efficiente e prestante nel tempo, quindi bisogna attentamente informarsi in primis sulle varie caratteristiche di produzione della MOBO, citando la protezione da sbalzi e cortocircuiti, la qualità con cui viene costruita e così via. Inoltre controlliamo le varie uscite disponibili tra cui la presenze degli slot USB 2.0 - 3.0, le varie uscite video, audio e così via. Di seguito il socket della CPU compatibile, gli slot della RAM con cui andremo a capire nelle informazioni della mobo, la capacità massima e la velocità supportata e il tipo di RAM (DDR2-DDR3-DDR4 i più comuni attualmente), il supporto agli Hard Disk ed SSD ed altre nuove implementazioni tecnologiche importanti. Si considera inoltre il fattore della forma ATX, MICRO ATX e MINI ITX da abbinare a un case adeguato. Quindi prima di procedere all'acquisto, bisogna informarsi bene e procedere per il prossimo componente.

Processore



Il Processore, altro passo importante da fare per assemblare un ottimo PC. In base alla fascia di prezzo che abbiamo a disposizione, possiamo stabilire e costruire un PC in base alle nostre esigenze, partendo da questa componente. La CPU é caratterizzata dalla velocità espressa in GHz e dal numero di core del processore (dual core, quad core, octa core più comuni) oltre alle varie tecnologie implementate dai produttori delle CPU nel corso del tempo. C'è inoltre un fattore da considerare, l'Hyper-Threading, in pratica è una tecnologia che implementa dei core virtuali, affiancati a quelli fisici, che aiutano il processore ad eseguire le operazioni di calcolo più velocemente. Consultare il manuale della scheda madre per una corretta compatibilità del socket. In base al mercato, ci sono CPU di varie taglie, in base alle esigenze, ma soprattutto al portafoglio!

Dissipatore



Il dissipatore non è obbligatorio perché viene offerto già nella confezione con la CPU,  però se si presentano problemi di surriscaldamento, oppure si crea una macchina da lavoro, è buona norma sostituirlo con uno prestante, ovviamente acquistate anche una buona pasta termica ad alta efficienza termica.

Volendo si può anche installare un sistema di raffreddamento completo e se si ha dimestichezza, si può valutare l'installazione di un impianto a liquido sia per CPU e GPU.

RAM



La RAM (Random Access Memory) è un componente molto importante, anche qui oltre alla quantità che si può installare, bisogna controllare la compatibilità da parte della scheda Madre, la frequenza massima che offre, i banchi installabili (piu attuali DDR2 DDR3 DDR4) sulla mobo e la quantità in GB . Se sulla scheda madre è presente il Dual Channel, si può sfruttare per offrire una maggiore velocità di banda. Consultare il manuale della scheda madre per la compatibilità.

Hard Disk



L'Hard disk, componente che sicuramente tutti conoscono, c'è poco da dire, però con le nuove tecnologie implementate negli ultimi anni, si può scegliere tra quelli a risparmio energetico, da lavoro, da server e così via. Importante è l'interfaccia sata (1.0 - 1,5 Gbps) - (2.0 - 3 Gbps) - (3.0 - 6 Gbps) che verrà indicata sul componente stesso, che è elemento caratterizzante della velocità, e infine la quantità di archiviazione.

SSD


L'SSD (Solid State Drive) è una componente molto importante, ma non è obbligatoria nella configurazione di un PC. Perché dico importante? In pratica si tratta di un Hard Disk ma con una differenza enorme, all'interno non ha dischi meccanici, e estremamente veloce, non c'è il rischio di rotture frequenti come succede spesso con un disco meccanico ed è estremamente silenzioso con un grande risparmio energetico. Oltre a questo non c'è bisogno di frammentare il disco come succede con l'hard disk meccanico. Se si ha budget sufficiente, inserire l'SSD è una scelta obbligata.

Masterizzatore


Il masterizzatore è conosciuto da sempre, si può acquistare ed aggiungere alla configurazione, ma non è obbligatorio.

Scheda video GPU


La scheda video è un elemento caratterizzante da varie esigenze. È facoltativa, perché può essere anche integrata nella scheda madre e se si svolgono operazioni semplici come navigare in internet, usare Office, vanno bene quest'ultime. Invece se dobbiamo giocare, fare editing, quindi lavorarci con il PC è indispensabile comprare una GPU dedicata da integrare sullo slot PCI Express x16 della scheda madre con la rispettiva velocità, una buona quantità di RAM (es . DDR3 - GDDR5) e il bus width che molti tralasciano ma è importante, più alto meglio è, ma per una buona GPU quello standard e di 256 bit. Controllare attentamente la potenza watt e dopodiché si procede per il prossimo componente.

Alimentatore



Con l'alimentatore non si scherza, innanzitutto bisogna controllare la qualità del componente, di seguito la giusta potenza Watt da assegnare correttamente all'intera configurazione. Esistono due tipi di alimentatori, modulari e standard. Quelli modulari si caratterizzano dal fatto che si possono inserire i cavi che realmente si utilizzano, quello standard invece comprende l'insieme dei cavi, ed è poi opportuno effettuare il cable management per nasconderli. Un altro fattore importante è l'efficienza che riesce ad erogare, che va da bronze, silver, gold, Platinum, più alto è questo valore e più ci sarà un risparmio dell'intera configurazione e una buona protezione da parte di sbalzi di corrente e cortocircuiti. Attenzione che molti alimentatori, specialmente quelli più economici, non hanno l'efficienza, quindi bisogna come sempre controllare attentamente. Non risparmiate mai sull'alimentatore. Infine si considera inoltre il fattore della forma che va da ATX e MICRO ATX e MINI ITX.

Case


Il case è ciò che raggruppa l'intera configurazione, può essere di varie dimensioni ATX, MATX e così via dicendo, sempre in base alla dimensione della MOBO. La scelta quindi ricade da parte dell'utente in base alle esigenze e dal proprio fattore estetico. Il case può comprendere le uscite audio e USB nel pannello frontale e la presenza di ventole  preinstallate.

Opzionale

Volendo si puo decidere di installare qualunque scheda di espansione PCI sulla mobo, per citarne alcuni, una scheda WI-FI, moduli USB. Inoltre i controller delle ventole con la relativa temperatura e per dare un tocco estetico al case si possono inserire anche strisce led rgb e tanto altro, come sempre controllare la compatibilità.

Ti serve ancora aiuto?
Puoi contattarci sulla nostra pagina Facebook, ti aspettiamo per ogni tuo problema!