Come risolvere il problema della schermata blu su Windows


Se il tuo PC presenta la schermata Blu, allora vuol dire che sicuramente c’è qualche problema. Il problema puo essere di natura software ma anche di natura hardware; si risale al problema tramite il codice di errore presente e si procede ad identificarlo tramite una ricerca su internet. Se si tratta di natura software continua pure a leggere la mia guida per risolvere il problema, se invece si parla di hardware allora bisogna cambiare il componente che presenta problemi, il più delle volte è l’Hard Disk. Iniziamo


  1. Controlla lo stato del tuo disco rigido (Hardware)
Tramite crystaldisk  si può verificare se l’hard disk non sia a rischio. Una volta scaricato ed aperto come amministratore, se troviamo "Buono" vuol dire che non ci sono problemi, se invece il programma ci riporta a "Rischio" o in "Allerta", allora bisognerà eseguire immediatamente il backup dei file e cambiarlo con uno nuovo;


  1. Aggiornare i driver video (Software)
I driver video possono essere molte volte il problema di schermate blu, in questo caso bisognerà disinstallare il driver attuale in questo modo:

premere Win + X , cliccare su gestione dispositivi e fare doppio clic su schede video, cliccare con il tasto destro del mouse sulla scheda video in questione e fare clic su disinstalla dispositivo, confermare e riavviare il PC;

Una volta riavviato troverai il computer senza driver video, in questo caso se non si ha dimestichezza con driver video si può lasciare il lavoro a Windows Update che lo troverà in automatico, completo e aggiornato; per procedere premere Win + I , aggiornamento e sicurezza e controlla aggiornamenti, una volta fatto lasciamo che windows faccia il suo lavoro, se si presentano problemi allora bisognerà recarsi sul sito del produttore della scheda video e scaricare il driver manualmente.


  1. Eseguire il controllo dei file di sistema (Software)
Anche file di sistema corrotti potrebbero manifestare il problema della schermata blu, per eseguire una scansione completa usiamo il cmd; Premere Win + X e fare clic su Prompt dei comandi come amministratore. Una volta aperto, digitare sfc / scannow e premere Invio. Un volta finita la scansione verrà visualizzato un messaggio di diverso significato. Se viene indicato “ non ci sono problemi e alcuna violazione dell’integrità” con questo messaggio

"La Protezione risorse di Windows ha rilevato file corrotti e li ha riparati correttamente"

vuol dire che è tutto ok e non ci sono problemi, in caso contrario se sono risultati  messaggi del tipo:

"La Protezione risorse di Windows ha rilevato file corrotti ma non è stato in grado di risolverli".

Allora ti consiglio di eseguire la formattazione e reinstallazione del sistema operativo, trovi il tutto nelle mie guide precedenti.


  1. Disabilitare l’antivirus se è presente (Software)

Puoi provare a disattivare o disinstallare provvisoriamente l’antivirus per verificare se il problema è il suo, se usi Windows Defender premi WIN + I , vai su aggiornamento e sicurezza, sicurezza di Windows, protezione da virus e minacce, impostazioni di protezione da virus e minacce e pigiare su off.

  1. Disattivare l’avvio rapido di windows (Software)

L’avvio rapido serve per velocizzare il pc all' avvio, appunto, per dare una marcia in più al tuo pc. Viene attivato automaticamente su windows 10, questo però non carica il più delle volte i driver importanti di sistema e quindi si può provare e vedere se il problema della schermata blu viene risolto disattivandolo; per procedere, recarsi su pannello di controllo di windows, fai clic su sistema e sicurezza e opzioni di risparmio energia, di seguito su specifica comportamento pulsanti di alimentazione, cliccare poi su modifica le impostazioni attualmente non disponibili, e togliere la spunta su attiva - avvio rapido (scelta consigliata)

  1. Formattazione completa (Software)
Se nessuno dei metodi ha risolto il tuo problema, e se l'hard disk è tutto ok, puoi eseguire una formattazione completa del sistema operativo, prima però esegui il backup dei tuoi dati, una volta fatto puoi procedere. Nel mio blog trovi tutto ciò che c’è da sapere per formattare windows e reinstallarlo.

  1. Disinstallare aggiornamenti recenti (software)

Puoi provare a disinstallare gli aggiornamenti recenti su windows, in questo caso andare su pannello di controllo, disinstalla un programma, di seguito su visualizza aggiornamenti installati, trovare gli ultimi che windows update ha installato e premere su di essi con il tasto destro del mouse e cliccare su disinstalla. Nulla di più semplice.

  1. Aggiornare windows se non riceve aggiornamenti da molto tempo (software)

Se avete disattivato gli aggiornamenti automatici da molto tempo, è possibile che windows presenti problemi di schermata blu; in questo caso tramite il windows update attivate gli aggiornamenti e fate aggiornare windows.

Bene questi piccole soluzioni possono risolvere il problema, ad eccezione del livello hardware, quello è un altro discorso.

Ti serve ancora aiuto?

Puoi contattarci sulla nostra pagina Facebook, ti aspettiamo per ogni tuo problema!